Magazine di approfondimento culturale |

I baci nel pane secondo Almudena Grandes

Baci nel paneÈ uscito il 5 novembre, come sempre per l'editore Tusquets, il nuovo atteso romanzo di Almudena Grandes (Madrid, 1960), reduce dal grande successo di I tre matrimoni di Manolita.
Con Los besos en el pan la scrittrice abbandona momentaneamente il ciclo degli "Episodi di una guerra interminabile" e torna alla narrativa pura: si tratta infatti di un commovente romanzo sul presente, che riflette la crisi, economica e non solo, che stiamo vivendo, prendendo in esame un intero quartiere che sembra disfarsi, pezzo dopo pezzo, sotto i colpi delle difficoltà.
I protagonisti di questa storia corale sono allora molteplici. Una famiglia che rientra dalla vacanze nella speranza che la sua routine non subisca scossoni si alterna a un uomo divorziato da poco la cui vita si sente per intero attraverso una parete divisoria.

Una nonna che decora l'albero di Natale prima delle feste per rincuorare i suoi cari lascia il passo a una donna che decide di abbandonare la città per la campagna dove spera di ritrovare se stessa.
La parola d'ordine è solidarietà, che in tempi di crisi è merce rara. Un quartiere, i suoi negozi, le vie, le case, la gente che ci vive.
Los besos en el pan è questo e molto altro.
«Non conosco nessuno a cui non abbiano ribassato lo stipendio», ha detto la scrittrice presentando il romanzo. «Molti lettori mi hanno segnalato, dopo aver letto I tre matrimoni di Manolita, che quello era per loro un romanzo sulla fame. E così mi sono detta che era il momento di affrontare il toro per le corna. Scrivere», ha aggiunto, «significa sporcarsi le mani con la realtà.»

Autore: Almudena Grandes | Titolo: Los besos en el pan | Anno: 2015 | Editore: Tusquets | Pagine: 337 | ISBN: 978-84-9066-191-8
Los besos en el pan graffa3 

Forse ti interessa anche...

Copyright © 2014-2016 Cuéntame. Tutti i diritti riservati.
Questo sito utlizza cookies. Per saperne di più. | Privacy.
¿Eres escritor?