Magazine di approfondimento culturale |

Le storie d'amore non finiscono mai

NovalieL'autunno è il momento ideale per il mercato editoriale, che sfodera i suoi pezzi da novanta in vista del Natale e delle strenne. Non sorprende allora che quasi tutti i big spagnoli scendano in campo, in questo 2015, con novità pensate per soddisfare i palati, soprattutto femminili, il target principe di questo genere di pubblicazioni.
Apre le danze Elísabet Benavent (Valencia, 1984) che torna con El diario de Lola alla saga che le ha aperto, dopo l'autopubblicazione, le porte del successo in libreria. Il libro è infatti un omaggio al bestseller En los zapatos de Valeria, in forma di diario, con citazioni, richiami e pensieri intimi. Un regalo che l'autrice, popolarissima su Twitter con il nick @betacoqueta, offre alle fan di una serie di romanzi che hanno venduto in pochi anni centinaia di migliaia di copie.
Si rimane in casa Penguin Random House con il terzo e ultimo capitolo della Trilogía del placer di Elena Montagud (Valencia, 1986): Secretos de placer promette ancora più intrighi e colpi di scena dei romanzi che l'hanno preceduto.

Dopo tante traversie i due protagonisti di questa storia d'amore si sono finalmente sposati. Ma ci segreti nel passato di lui che rischiano di tornare a galla; e di mettere in crisi una relazione felice. El diario de LolaUna trama dove la complicità e il tradimento pongono interrogativi sulle difficoltà della vita di coppia e una scrittura frizzante ma al tempo stesso drammatica.
Anche Bajo el calor de tu piel di un'altra autrice dai grandi numeri, Noelia Amarillo (Madrid, 1972), è parte di una serie. Seguito di Ardiente verano, pubblicato da Roca Editorial, racconta la storia di Andrés, un ragazzo ribelle che fugge di casa in cerca di un posto nel mondo e che finisce in un turbine di problemi e avventure proibite. Ma quello che Andrés vorrebbe di più è dimenticare una persona che, per quanto si sforzi, continua a tornare nella sua vita.
Una canción para Novalie di María Martínez è invece un romanzo singolo, slegato dalle altre saghe romantiche pubblicate dalla scrittrice, come quest'ultima con l'editore Titania. Una ragazza provata dall'aver assistito per quattro lunghi anni la madre molto malata e un giovane pianista
No te partenezcocon un talento incredibile: si incontrano per pur caso su un'isola durante una vacanza, cominciano a frequentarsi, ma appartengono a mondi diversi che combattono contro la loro unione. Chi sarà più forte?
Al di là del nome, Olivia Ardey, nata in Germania ma cresciuta a Valencia, è l'erede spagnola di Megan Maxwell, che come lei è stata lanciata dall'editore Versátil. Una chica con estilo torna indietro nel tempo e fa un balzo oltreoceano, nella New York degli anni Venti. Una ragazza di buona famiglia viaggia da Boston e, arrivata alla Central Station, si rende conto che diversi gangster si accorgono della sua bellezza. Un commissario si farà carico di proteggerla dalle minacce, ma finirà anche per scoprire che la ragazza ha un carattere cui non sarà facile tener testa. Mix di storia, mystery e romance, è un tentativo per Ardey per uscire dagli schemi e rilanciare un genere oltre i suoi cliché.
Anche Noe Casado si affida al passato per il suo nuovo romanzo erotico, No te partenezco, pubblicato
Pídeme lo que quieras y yo te lo daréda Esencia, marchio rosa del gruppo Planeta. Siamo nel 1800 quando la protagonista, una donna francese obbligada dalle circostanze politiche a una dura scelta, decide di trasferirsi in Inghilterra. Per sopravvivere in un ambiente ostile e difficile, dovrà abbassarsi a numerosi compromessi, con un unico obiettivo: riuscire a dimostrare che con la forza di volontà e il coraggio anche una persona come lei, disprezzata da molti, può riscattarsi e scalare fino ai vertici di una società sessista e molto chiusa. Noe Casado vive nella sua città natale, Burgos, ed è una delle autrici di punta del genere.
È invece meno conosciuta, anche se promettente, Silvia Barbeito (La Coruña, 1969), che torna con Velo de silencio alle atmosfere del suo romanzo precedente, Más allá del velo, con cui ha esordito lo scorso anno. Saga romantica intrisa di fantastico, narra le avventura di Marta, una ragazza dai poteri magici in un mondo fatato dove le divinità aiutano i mortali. Dopo una cerimonia, con l'appoggio di Niall, Marta maturerà e riuscirà a passare da bozzolo a farfalla: ma non passerà inosservata agli occhi delle forze dell'Altro lato, che pur di corromperla sarebbero disposte a tutto. Riuscirà la nuova dea a sconfiggere i pericoli del male?
Infine, la regina del rosa: Megan Maxwell, che a sorpresa inaugura con Pídeme lo que quieras y yo te lo daré una seconda trilogia con gli stessi protagonisti di Chiedimi quello che vuoi, Ora e per sempre e Lasciami andare via. Esaurite le tensioni del cortaggiamento, della convivenza e del matrimonio, è ora il turno dei problemi che il figlio della coppia, diventato un adolescente irrequieto, e con il proseguio di tutte le storie d'amore che l'autrice aveva intessuto nei tre romanzi precedenti. Accolto come un evento dai fan, subito finito in classifica, sarà uno dei libri più venduti e regalati di questo fine 2015, un anno che ha regalato grandi soddisfazioni alle lettrici e alle scrittrici; e che promette di bissare i brillanti risultati a partire del 1 gennaio.

Secretos de placer Una canción para Novalie Bajo el calor de tu piel Velo de silencio Una chica con estilo

 

Forse ti interessa anche...

Copyright © 2014-2016 Cuéntame. Tutti i diritti riservati.
Questo sito utlizza cookies. Per saperne di più. | Privacy.
¿Eres escritor?