Magazine di approfondimento culturale |

Sorrisi in rosa

Estíbaliz GabilondoSe le recenti statistiche conferma un trend mondiale, ovverosia che un libro ogni cinque venduti parla d'amore, l'editoria spagnola si adatta e non se ne sta con le mani in mano.
Di Silvia C. Carpallo, sessuologa, giornalista e scrittrice, abbiamo già parlato in più di una circostanza. A un anno dal suo romanzo d'esordio, Decirte adiós con un te quiero, torna in libreria con la sua seconda fatica, Si el amor te dijo "no" pregúntale otra vez (Versátil, 256 pagine). Sempre dalla parti della commedia romantica, sposta stavolta l'obiettivo dalle tre giovani amiche del debutto a una fauna più eterogenea: una quarantenne, una trentenne e una ventenne; madre, zia e nipote. Insieme andranno in vacana per un'estate in una villa a Santorino, dove (ri)scopriranno l'amore e quei suoi piccoli particolari che, in un contesto di solidi legami familiari, permetterà loro di ricominciare da zero senza sentirsi mai sole.

Promette romanticismo e buonumore anche Alicia y el teorema de los monos infinitos (Planeta, 352 pagine) dell'asturiana Mayte Uceda, un chick lit che ironizza sulla semplicità attuale per flirtare, ma sull'impossibilità di stabilire una relazione duratura.

Nel mercato editoriale d'oggi un libro ogni cinque venduti parla d'amore
linea verticale

Alicia è un giovane vedova che si dedica alla cura del vigneto che ha ereditato dal marito. Stanca della solitudine sentimentale, si affida a internet, ma i primi incontri sono deludenti. Fino all'arrivo dell'enigmatico Marco, che nonostante le apparenze perfette, nasconde un segreto. Vino, passione, bugie e intrighi promettono risate e divertimento, per un romanzo estivo sotto il sole di Maiorca.
Meno ironico è A un palmo del suelo (MR, 216 pagine) di Estíbaliz Gabilond, che punta invece alla sospensione dell'incredulità e a un contesto fantastico per parlare d'amore e delle sue difficoltà nel presente. La protagonista del romanzo, infatti, ha un dono che però odia: è in grado di volare a un palmo da terra, ma purtroppo per lei non può decidere quando farlo. Quando comincia a volare, di solito, si chiude in casa perché nessuno la veda e si è costruita addosso una vita ermetica e quasi monastica. Ma un giorno, davanti alla tv, accade un miracolo: perde il controllo del suo dono e, complice un colpo di fulmine, comincia a volare per tutta la casa. Sarà l'amore a liberarla e a convincerla a uscire allo scoperto?
Con Miss Zapatos de Lujo (Suma de Letras, 576 pagine) prosegue la collana @BetaCoqueta diretta da Elísabet Benavent. La sua autrice, Ana Cantarero, è un'esordiente dal curriculum giornalistico importante, che nella sua nuova veste narrativa parla di feste sfrenate, amori impossibili e star del rock n'roll che hanno perso l'ispirazione. Un romanzo corale le cui fila sono tirate da una redattrice che deve intervistare il leader di un gruppo rock: non potrebbero essere di carattere più diverso, eppure qualcosa scatta e quando le loro vite si incrociano non c'è spazio per la ragione, ma solo per i sentimenti. Eppure non sarà tutto così semplice e i problemi sono dietro l'angolo.

Si el amor te dijo "no" pregúntale otra vez Alicia y el teorema de los monos infinitos Zapatos de lujo A un palmo del suelo

 

Forse ti interessa anche...

Copyright © 2014-2016 Cuéntame. Tutti i diritti riservati.
Questo sito utlizza cookies. Per saperne di più. | Privacy.
¿Eres escritor?