Magazine di approfondimento culturale |

In libreria: Los amantes de Hiroshima

Antonio HillSi è conclusa lo scorso 6 novembre, con l'uscita in libreria di Los amantes de Hiroshima, la trilogia scritta dall'autore catalano Antonio Hill.
Terzo e conclusivo episodio di una serie che ha per protagonista l'ispettore Héctor Salgado, il romanzo è stato preceduto da L'estate dei giochi spezzati e Il suicidio dei buoni, entrambi pubblicati in Italia da Mondadori.
Ma la vera protagonista della trilogia è Barcellona, città dipinta in tutta la sua oscurità, una metropoli dove il male e il crimine vanno a braccetto.

Los amantes de Hiroshima è un romanzo che però va oltre il genere poliziesco; e coraggiosamente affronta temi difficili come l'innamorarsi e la perdita dell'amore: «Quando scrivo un romanzo vado alla ricerca di un tema. Nel primo la famiglia, nel secondo il mondo del lavoro», ha detto Hill. «In questa terza l'amore e l'amicizia e quel sottile filo che lega a volte entrambi.»
Ambientato in un periodo cruciale per Barcellona, è la storia di un triangolo amoroso che sfocerà nel crimine. I fatti iniziano nel 2004, all'inaugurazione del Fòrum de las Culturas, fino al 2011, che culmina nel movimento 15M.

Antonio Hill, nato nel 1966, ha venduto centinaia di migliaia di copie dei suoi precedenti romanzi ed è stato tradotto in quindici lingue.

 

Los amantes de Hiroshima graffa Autore: Antonio Hill
Titolo: Los amantes de Hiroshima
Anno: 2014
Editore: Debolsillo
Pagine: 464
ISBN: 978-84-906-2416-6

 

Forse ti interessa anche...

Copyright © 2014-2016 Cuéntame. Tutti i diritti riservati.
Questo sito utlizza cookies. Per saperne di più. | Privacy.
¿Eres escritor?