Magazine di approfondimento culturale |

Il caso dello scrittore sfumato di Juan Marsé

  • Scritto da Matteo Di Giulio

Juan MarséIn un racconto di fantascienza, Philip Dick immaginava un maiale senziente e parlante la cui voce continuava a farsi sentire attraverso il corpo del capitano, dopo che questi aveva ordinato di cucinarlo per poi mangiarlo.
Juan Marsé applica la stessa iperbolica logica surreale nel racconto lungo Il caso dello scrittore sfumato, laddove la sua metafora prevede che al posto del maiale ci sia la televisione e in quella dello stolto capitano il pubblico del piccolo schermo.

Leggi tutto: Il caso dello scrittore sfumato di Juan Marsé

Soldati di Salamina di Javier Cercas

  • Scritto da Matteo Di Giulio

Soldados de SalaminaNon c'è nulla di più difficile che raccontare la storia del proprio paese attraverso uno dei suoi personaggi più discutibili.
Operazione che invece riesce a Javier Cercas con Soldati di Salamina, dove la vicenda della mancata fucilazione di Rafael Sánchez Mazas, ideologo fondatore della Falange, diventa il trait d'union con la ferita ancora non ricucita della narrativa spagnola nei confronti della guerra civile.
L'alter ego dell'autore è protagonista, in prima persona, delle ricerche nel passato.

Leggi tutto: Soldati di Salamina di Javier Cercas

Una donna sospesa di Lorenzo Silva

  • Scritto da Matteo Di Giulio

lorenzo-silvaLorenzo Silva, tra i più famosi scrittori spagnoli in attività, è legato a filo doppio al suo destino.
Nasce infatti a Madrid, nel quartiere di Carabanchel, proprio lì dove si erigeva il carcere voluto dal regime franchista. Era inevitabile, vista la premessa, che una volta votatosi alla scrittura Silva si dedicasse al genere giallo.
E con successo, fin dai primi tentativi.
Il suo biglietto da visita comincia a essere importante già nella seconda metà degli anni Novanta, quando il suo terzo romanzo, La flaqueza del bolchevique, arriva in finale al Premio Nadal — un premio che vincerà nel 2000.

Leggi tutto: Una donna sospesa di Lorenzo Silva

Il mistero della cripta stregata di Eduardo Mendoza

  • Scritto da Matteo Di Giulio

Eduardo MendozaUn Woody Allen della scrittura.
Eduardo Mendoza, classe 1943, è un autore atipico. Postmoderno, provocatorio, riesce al tempo stesso a strappare risate e a irridere le autorità.
Il mistero della cripta stregata, uscito nel 1979, è esemplare in tal senso.
Un matto appena uscito dal manicomio viene arruolato dalla polizia per indagare sulla scomparsa di alcune ragazze da un collegio cattolico. Lo farà a modo suo, mettendosi nei guai, in un picaresco tour de force dove il nonsense ha la meglio sulla trama.
Un romanzo caotico, parodistico, ma mai sopra le righe.

Leggi tutto: Il mistero della cripta stregata di Eduardo Mendoza

La higuera di Ramiro Pinilla

  • Scritto da Matteo Di Giulio

Ramiro PinillaRamiro Pinilla è sconosciuto al pubblico italiano, fatta eccezione per Formiche cieche (Las ciegas hormigas, Premio Nadal 1960) approdato da noi non in libreria ma in un catalogo per corrispondenza: fu pubblicato infatti nel lontano 1962 dal Club degli Editori e oggi è materia per mercatini e negozi di seconda mano.
Pinilla è uno scrittore basco, nato nel 1923.
È un autore poliedrico.
La sua opera spazia dal romanzo civile a quello politico, dalla narrativa di impegno sociale a quella poliziesca, con un'apprezzata serie di storie ambientate nel post-guerra franchista con un libraio-investigatore come protagonista (Sólo un muerto más; El cementerio vacío; una terza avventura è in arrivo).

Leggi tutto: La higuera di Ramiro Pinilla

Copyright © 2014-2016 Cuéntame. Tutti i diritti riservati.
Questo sito utlizza cookies. Per saperne di più. | Privacy.
¿Eres escritor?