Magazine di approfondimento culturale |

Música para feos di Lorenzo Silva

EncuentroÈ strano pensare a come l'immagine di un artista possa essere recepita lontano da dove lui opera, un'immagine sempre diversa a seconda delle informazioni che vengono fatte filtrare. Nel caso specifico di uno scrittore, per esempio, senza il tramite della traduzione ci si possono fare idee sbagliate sulla sua produzione, dando per scontate cose che invece non lo sono.
Con Lorenzo Silva l'Italia ha un grosso debito d'identità. Il fatto che da noi sia emersa soltanto una delle sue molteplici identità di narratore porta chi lo legge in italiano a una visione non solo parziale, ma anche ingiusta.
Lorenzo Silva, infatti, è molto di più dell'acclamato autore di gialli con protagonista la coppia composta da Bevilacqua e Chamorro, di recente tradotta con una certa costanza da Guanda (gli ultimi titoli sono La linea del meridiano e Una donna sospesa).

Si stupirebbero i suoi estimatori nostrani se sapessero che l'ultimo romanzo di Silva, Música para feos, narra una storia d'amore? Forse sì, forse no. Difficile saperlo, ed è un vero peccato, finché gli editori italiani si ostineranno a ignorare i suoi romanzi più personali e non di genere.

graffa Un romanzo struggente, un film malinconico, una colonna sonora colorata

Tra questi, Música para feos è sicuramente quello di cui è più facile innamorarsi.
Aiuta molto la capacità d'intrattenere dell'autore, che tratteggia una love story che, fin dalle prime pagine, promette di essere poco consolatoria. Il titolo, Musica per persone brutte, parla chiaro. Ma ancora di più lo fa l'incipit, in cui una lei che si avvicina alla trentina incontra un lui di mezz'età: entrambi sono delusi e disillusi. Ed è questo cinismo che li porta, senza proclami, a iniziare a conoscersi. I complici sono i colpi di scena (degni di un thriller), i numerosi dialoghi e una cura dei dettagli che fa emergere dei sentimenti scoloriti fino a farli brillare.
Ma ad aiutare il romanzo è soprattutto la musica. Canzoni, testi, ritornelli: un'esperienza tridimensionale che sfocia in una soddisfazione multisensoriale e che rende impossibile staccarsi dalla pagina, curiosi sia di vedere dove porterà questa storia d'amore controcorrente che, in parallelo, di lasciarsi stupire dalle strade in cui dovrà farsi largo per delinearsi.
Música para feos è un romanzo struggente, un film malinconico, una colonna sonora colorata. Pronto per regalare ai suoi lettori un Lorenzo Silva nuovo, inedito, ma sempre perfettamente a proprio agio nel ruolo del cantastorie.

 

Música para feos graffa  Autore: Lorenzo Silva
Titolo: Música para feos
Anno: 2014
Editore: Destino
Pagine: 224
ISBN: 978-84-233-4932-6

 

Forse ti interessa anche...

Copyright © 2014-2016 Cuéntame. Tutti i diritti riservati.
Questo sito utlizza cookies. Per saperne di più. | Privacy.
¿Eres escritor?