Magazine di approfondimento culturale |

Proyecto XI di Francesc Blanco

Mystery librarySe nella narrativa di genere è stata oramai raggiunta una saturazione pressoché totale di intrecci e di originalità, di storie e di cliché, un esordio come quello di Francesc Blanco fa ben sperare per il futuro. Proyecto XI è infatti un ibrido difficile da descrivere, ma che non ha bisogno di troppi giri di parole per andare diritto al cuore del lettore.
Un thriller, un viaggio letterario, un'avventura spazio-temporale, un pastiche che mescola fantastico e noir. Un esordio prezioso perché sa gestire i canoni dei generi che tange per rielaborarli in maniera personale. A partire da un'indagine che ben presto si complica e che, nelle prime pagine, porta chi legge su una strada dalle mille possibili biforcazioni.
Proyecto XI è un gioco e un azzardo, ma sempre umile e rispettoso dell'intelligenza del lettore.

Tutto comincia nell'ufficio della direttrice di una rivista. La donna e il suo reporter principe, colleghi ma soprattutto amici fin dai tempi dell'università, discutono sulla possibilità di pubblicare una serie di inchieste che hanno come preciso scopo il voler mettere alla berlina, svelandone i trucchi fraudolenti, i più svariati aspetti delle discipline esoteriche. Ben presto però i due protagonisti si rendono conto che si sono messi in un vespaio. Un vespaio molto pericoloso, a partire dal fatto che porta il giornalista a scomparire e il suo capo a ritrovarsi, nel tentativo di rintracciarlo, in una dimensione parallela. Per salvarsi, dovranno risolvere una serie di misteriosi enigmi legati ai classici della letteratura.

graffa Un labirinto di emozioni e misteri che prevede la follia di Lewis Carroll e l'eleganza di Juan Benet

Protecto XI è un'opera ambiziosa, ma riuscita. La sua quadratura del cerchio è il conciliare l'amore per i libri con la volontà di affabulare.
Il primo aspetto a colpire è infatti la facilità di scrittura di Blanco, che sembra un veterano e non un esordiente. Pur essendo un romanzo così complesso, per struttura e intenti, la storia riesce a incollare il lettore alla pagina e a spingerlo a volerne sapere di più.
C'è poi un coté ludico, divertito e ironico, che ha nel gioco di rimandi e di citazioni il suo apice. Attraverso la devozione per quelli che sono i suoi riferimenti letterari, l'autore ci conduce in un labirinto di emozioni che prevede la follia di Lewis Carroll e l'eleganza di Juan Benet, l'epica di Dante Alighieri e il realismo di Pío Baroja. In questo continuo rincorrersi, i personaggi si mettono alla mercé del lettore e quasi sembrano supplicarlo affinché li aiuti a risolvere il mistero, partecipando in prima persona e appassionandosi insieme a loro al mondo delle parole vergate nero su bianco.
Proyecto XI è un delizioso tour de force, autoconclusivo e perfettamente godibile, anche se nelle ultime tornate lascia presagire che molto altro ci attende; e ora la speranza è che l'editore Suma de Letras, che ha puntato con convinzione su Francesc Blanco, a partire dalla splendida copertina, continui a credere in lui e in una delle esperienze meta-letterarie più spontanee e coinvolgenti degli ultimi anni.

Autore: Francesc Blanco | Titolo: Proyecto XI | Anno: 2015 | Editore: Suma de Letras | Pagine: 408 | ISBN: 978-84-8365-755-3

 

Proyecto XI graffa3  Francesc Blanco

 

Forse ti interessa anche...

Copyright © 2014-2016 Cuéntame. Tutti i diritti riservati.
Questo sito utlizza cookies. Per saperne di più. | Privacy.
¿Eres escritor?