Magazine di approfondimento culturale |

Solo amanece si estás despierto di José Luis Rodríguez del Corral

Arriva l'alba soltanto se sei vivoFondare un romanzo su una doppia ipotesi di suicidio. Difficile, ma non impossibile, se invece di due storie parallele si pensa a due rette convergenti che si sfiorano, si toccano, si sfidano, fino al rischio di annichilirsi.
Siamo in una Sevilla assolata in cui l'estate getta ondate di caldo che sono come lava sulle spalle di uomini e donne messi in ginocchio dalla crisi.
Tra questi, ce ne sono due, un ex uomo d'affari rovinato dagli scandali del partito politico cui era legato e una donna che un giorno non ha trovato più alcun motivo per tirare avanti e ha deciso di farla finta, senza riuscire nel proprio intento.
Si conoscono in un'azotea, un terrazzo dove si rifugiano per fuggire a un mondo in cui non si riconoscono più: lui ha perso tutto ed è tornato a vivere con la madre; lei ha ereditato l'appartamento di una parente che ha accudito durante una lunga malattia, purtroppo mortale. Si parlano, si conoscono, forse si piacciono. O forse stanno soltanto cercando un nido per leccarsi le ferite.

Solo amanece si estás despierto di José Luis Rodríguez del Corral è un romanzo polifonico, dove alle due voci dei protagonisti si mescolano i rumori della città, i suoni della televisione, il fruscio delle pagine dei libri che lei distrugge dopo averle lette per l'ultima volta, come in un addio.

graffa Un romanzo polifonico, dove alle due voci dei protagonisti si mescolano i rumori della città

Lo scrittore andaluso, già autore del prezioso Blues de Trafalgar, fa l'esatto contrario di quanto ci si aspetterebbe una volta presa coscienza del tema portante, il suicidio: non cerca mai il pietismo, né si addentra nei difficili territori della sociologia o della psicanalisi. Piuttosto prova a tracciare un ritratto che, pur verosimile, resta una sua visione di finzione narrativa della realtà, senza mai azzardare morali, pareri o messaggi.
Rodríguez del Corral punta tutto sui due personaggi che ha creato e che coccola dalla prima all'ultima pagina, come fossero davvero suoi figli. Un approccio quasi teatrale, in questo senso sì metafisico, con la particolarità che la storia che racconta è anche fortemente fisica, carnale, a tratti psicologicamente cruda.
Un romanzo complesso, in alcuni momenti quasi respingente, che ha il merito di una scrittura cristallina, di grande impatto e dalla precisa capacità comunicativa. Solo amanece si estás despierto è un gioiello da assaporare parola dopo parola, perché apre molte porte in cui accompagna il lettore in silenzio, permettendogli di scoprire da solo, a modo proprio, i mostri che si possono celare dietro un buio così profondo.

Autore: José Luis Rodríguez del Corral | Titolo: Solo amanece si estás despierto | Anno: 2015 | Editore: Siruela | Pagine: 204 | ISBN: 978-84-16396-01-6
Solo amanece si estás despierto graffa3 

 

Forse ti interessa anche...

Copyright © 2014-2016 Cuéntame. Tutti i diritti riservati.
Questo sito utlizza cookies. Per saperne di più. | Privacy.
¿Eres escritor?