Magazine di approfondimento culturale |

Carta blanca di Lorenzo Silva

La guerra in MaroccoLorenzo Silva, famoso per la serie di gialli con protagonisti gli investigatori Bevilacqua e Chamorro, nel 2004, già raggiunto il meritato successo, decide di aprire una nuova pagina nella sua carriera.
Nasce così, Carta blanca, come sfida di un autore a se stesso.
Uno scrittore a proprio agio con i generi: tanto da sintetizzarli in un romanzo che di genere non è, eppure mantiene una propria identità dove storia, violenza e mistero si fondono alla perfezione.
Carta blanca è, al momento, il capolavoro di Silva.

Il suo lavoro più personale, quello che suda il suo sangue e la sua passione nel rivangare storie che devono essere raccontate.
Diviso in tre atti, è un romanzo di guerra.

graffa Un capolavoro che trasuda la passione nel rivangare storie che devono essere raccontate

In principio, quella del Marocco: negli anni Venti un plotone di soldati spagnoli si spinge nell'entroterra per una missione che ha il sapore della vendetta. Solo uno di loro tornerà vivo. Solo lui, il superstite, l'anti-eroe, continuerà a combattere, fino alla dolorosa Guerra Civile. Senza possibilità di redenzione.
Carta blanca è un romanzo disperato.
Ci sono amore e morte, si sentono le ferite impresse nella carne dei soldati. Si odora la paura. Si vivono i sentimenti controversi e le emozioni della voce narrante, un uomo qualsiasi, umano e disumano allo stesso tempo.
Invece di scegliere una strada facile, parlando come tanti colleghi del conflitto di trincea, delle ingiustizie sul fronte, invece di tessere l'agiografia della sconfitta della democrazia, Silva percorre un tortuoso sentiero che lo porta a costruire, come lui stesso ha ammesso, il suo personaggio più controverso e complesso.
Un personaggio – e un romanzo – impossibili da dimenticare.
Tanto da trionfare, meritatamente, all'ottavo "Premio Primavera de novela"; e da meritarsi numerose ristampe.

 

Carta blanca

graffa Autore: Lorenzo Silva
Titolo: Carta blanca
Anno: 2004
Editore: Planeta
Pagine: 384
ISBN: 978-84-233-4662-2

 

Forse ti interessa anche...

Copyright © 2014-2016 Cuéntame. Tutti i diritti riservati.
Questo sito utlizza cookies. Per saperne di più. | Privacy.
¿Eres escritor?