Magazine di approfondimento culturale |

Una donna sospesa di Lorenzo Silva

lorenzo-silvaLorenzo Silva, tra i più famosi scrittori spagnoli in attività, è legato a filo doppio al suo destino.
Nasce infatti a Madrid, nel quartiere di Carabanchel, proprio lì dove si erigeva il carcere voluto dal regime franchista. Era inevitabile, vista la premessa, che una volta votatosi alla scrittura Silva si dedicasse al genere giallo.
E con successo, fin dai primi tentativi.
Il suo biglietto da visita comincia a essere importante già nella seconda metà degli anni Novanta, quando il suo terzo romanzo, La flaqueza del bolchevique, arriva in finale al Premio Nadal — un premio che vincerà nel 2000.

Trascorre un anno e la vocazione per il poliziesco matura. Con essa, due personaggi che diverranno presto celebri, gli agenti della Guardia Civil protagonisti di Una donna sospesa.
Altro giro, altro regalo: stavolta è il premio El Ojo Critico.

graffa Un noir atipico fatto di politica sussurrata a denti stretti, di cambiamenti sociali e di colpi di scena riusciti

Ma il riconoscimento che più conta è quello del pubblico, che subito si affeziona al brigadiere Bevilacqua e alla sergente Chomorro. Una coppia improbabile che però, sul campo, non conosce rivali.
In questa prima avventura si addentrano in una complicata trasferta a Maiorca, sulle tracce dell'assassino di un'eccentrica turista. Mentre si muovono in incognito, i due poliziotti mettono alla prova anche la propria vocazione e riflettono su se stessi.
Una donna sospesa, portato in ritardo in Italia da Guanda, è il primo appuntamento (su otto, per ora) con il miglior giallo alla spagnola: un noir atipico fatto di politica sussurrata a denti stretti, di cambiamenti sociali da registrare e di colpi di scena riusciti; e di sparatorie, morti ammazzati e uno sfondo esotico che affascina come nelle storie di Ian Fleming.
Ci si innamora, di Bevilacqua e Chamorro: e poi non se ne può fare più a meno.

 

donna sospesa

buy-from-amazon

graffa Autore: Lorenzo Silva
Titolo: Una donna sospesa
Originale: El lejano país de los estanques
Traduttore: Roberta Bovaia
Anno: 1998

Editore: Guanda
Pagine: 248
ISBN: 978-88-6088-909-6

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Forse ti interessa anche...

Copyright © 2014-2016 Cuéntame. Tutti i diritti riservati.
Questo sito utlizza cookies. Per saperne di più. | Privacy.
¿Eres escritor?