Magazine di approfondimento culturale |

Cronaca sentimentale in rosso di Francisco González Ledesma

AhogadaA voler ipotizzare una dinastia di scrittori noir spagnoli, c'è una triade di numi tutelari da incensare, tre maestri del genere nati l'uno a un decennio di distanza dall'altro: da Francisco García Pavón (1919) a Manuel Vázquez Montalbán (1939), passando per Francisco González Ledesma (1927).
Tre modi differenti di scrivere in giallo, tre capostipiti. Tre penne di grande eleganza.
Francisco González Ledesma macina chilometri di carta, per lo più sotto pseudonimo, prima di trovare la direzione giusta, quella che lo porterà alla definitiva consacrazione.
La nascita dell'ispettore Méndez, il suo personaggio feticcio.
Nel 1984, quando pubblica Cronaca sentimentale in rosso (proposto in Italia prima da Mondadori, quindi da Giano), Ledesma ha già portato a spasso per Barcelona il suo poliziotto per due volte.
Il debutto era avvenuto l'anno prima, con Expediente Barcelona.
Ora è il momento della resa dei conti.

Méndez, avvilito da una vita in cui deve fronteggiare solo ingiustizie e stanco, corroso dal cinismo e impregnato dalla puzza dei bassifondi della sua città, deve testimoniare l'ennesimo colpo basso: l'omicidio di una donna senza nome, il cui corpo affiora su una spiaggia deserta. Per l'ispettore, vendicare la memoria dell'affogata e strapparla all'oblio diventa una questione personale. Trovare il suo assassino, nonostante ci siano in gioco interessi socio-politici che potrebbero mettere a rischio la sua carriera, una priorità.

graffa Ledesma appartiene alla scuola dei duri: rielabora Hammett, Spillane e la malinconia di Marlowe

Francisco González Ledesma appartiene alla scuola dei duri, uomini tutti d'un pezzo cresciuti a pane e hardboiled. Nei suoi romanzi rielabora Hammett e Spillane, senza dimenticare la malinconia e la filosofia di Philip Marlowe.
Cronaca sentimentale in rosso è un crescendo di emozioni cupe e di sentimenti repressi che, in parallelo all'explicit della trama gialla, rivela il talento di un autore che vive sulla propria pelle la passione per le storie che racconta e, di rimando, le getta addosso al lettore, come fango bollente.
Un romanzo dolente, un noir che vive di palpitazioni e sospiri; una trama complessa che ai colpi di scena preferisce l'onda montante della rabbia e della violenza.

 

 

Cronaca sentimentale in rosso graffa

Autore: Francisco González Ledesma
Titolo: Cronaca sentimentale in rosso
Originale: Crónica sentimental en rojo
Traduttore: Francesco Varanini
Anno: 1984
Editore: Giano
Pagine: 352
ISBN: 978-88-6251-064-6

 

Forse ti interessa anche...

Copyright © 2014-2016 Cuéntame. Tutti i diritti riservati.
Questo sito utlizza cookies. Per saperne di più. | Privacy.
¿Eres escritor?