Magazine di approfondimento culturale |

L'alchimista impaziente di Lorenzo Silva

Bevilacqua y ChamorroL'appuntamento con Bevilacqua e Chamorro, i protagonisti seriali creati da Lorenzo Silva, è tanto confortante quanto, su un piano parallelo, perturbante.
Perché i gialli con protagonista la coppia di Guardia Civil non sono (solo) un gioco per appassionati di delitti, ma riescono (anche) a far riflettere sulla difficile evoluzione di una società, quella spagnola, che nonostante si stia lasciando alle spalle da diversi decenni i peggiori incubi, ancora fatica a liberarsene del tutto.
Cosa nasconde, allora, un omicidio che non sembra avere molto di misterioso, se non la paura dell'ignoto che si introduce nella quotidianità di una persona qualsiasi e ne riempie la vita di dubbi?

L'assassinio, peraltro, è piuttosto cruento e con un retrogusto sadico che fa aumentare la tensione. Ma i due investigatori, uomini comuni e fallibili tanto quanto la vittima, onesto lavoratore, buon marito, cittadino modello, si fanno corrodere dalla voglia di scovare la verità: forse perché quanto preme loro è scongiurare che possa non esserci una verità; o, peggio ancora, che a nessuno interessi.

graffa Un gioco di dettagli, di incastri, di fortuna perseguita a denti stretti

L'alchimista impaziente, seconda avventura della coppia varata con Una donna sospesa, è un romanzo che s'insinua in quelle crepe sociali e personali che ciascuno cerca disperatamente di camuffare.
È molto più di un giallo, è molto più di una detection story: è uno sguardo crudele sull'impotenza della macchina della giustizia, in tutte le sue forme e in tutti i suoi risvolti, contro il potere e il denaro, che governano il mondo.
Anche quello dei morti, che si possono usare a proprio piacimento per spaiare le carte in tavola.
Nelle insicurezze che permeano ogni pagina Lorenzo Silva riesce a far riflettere il lettore su quelle, reali, che legge ogni giorno sulle pagine di un quotidiano, magari senza prestarvi troppa attenzione. Un gioco di dettagli, di incastri, di fortuna perseguita a denti stretti. Se c'è un lieto fine, se un epilogo è davvero possibile, per forza non sarà quello sperato. Nemmeno lontanamente.
Vincitore nel 2000 del Premio Nadal L'alchimista impaziente è, a partire dal titolo sibillino, che trova la sua spiegazione soltanto nelle ultime pagine, un viaggio all'interno di un genere che dilata il suo linguaggio fino a diventare un manifesto su quanto sia difficile vivere in un mondo dove un giorno puoi morire ammazztato e quello successivo essere dimenticato senza che nessuno si faccia nemmeno una domanda.

Autore: Lorenzo Silva | Titolo: L'alchimista impaziente | Originale: El alquimista impaciente | Traduttore: Roberta Bovaia | Anno: 2000 | Editore: Passigli | Pagine: 317 | ISBN: 978-88-3680-684-3

 

L'alchimista impaziente  
  El alquimista impaciente

 

Forse ti interessa anche...

Copyright © 2014-2016 Cuéntame. Tutti i diritti riservati.
Questo sito utlizza cookies. Per saperne di più. | Privacy.
¿Eres escritor?