Magazine di approfondimento culturale |

Voglio essere punk di Belén Gopegui

Manifestazione in Spagna contro la crisi economicaLa crisi economica che ha messo in ginocchio l'Occidente non è stata rappresentata, in letteratura, con quella continuità che ci si sarebbe attesi, vista la portata mondiale e la copertura mediatica.
Nel 2009, quando in Spagna era esplosa la tremenda bolla speculativa legata all'edilizia, mezza Europa cominciava a fronteggiare i fantasmi di un futuro nero.
Belén Gopegui, autrice di Madrid dalla consolidata carriera, si cimenta con un romanzo di formazione, tentando un approccio aggressivo e trasgressivo alla paura della crisi.

Voglio essere punk è un titolo programmatico, ma per capire appieno la portata del romanzo bisogna leggerlo fino all'ultima pagina: il rischio di fraintendimento con un pamphlet giovanlista o anarchico viene superato a metà dell'opera, quando la giovane protagonista Martina, inquieta adolescente in cerca di una musica che rappresenti la sua rabbia, si confronta con la perdita delle speranze del padre, rimasto senza lavoro, ma soprattutto senza più voglia di combattere.

graffa Punk è, agli occhi della scrittrice e di riflesso della sua protagonista, un inno alla resistenza

Punk è, agli occhi della scrittrice e di riflesso della sua protagonista, manifesto di resistenza. Indipendentemente dalla musica.
Negli anni zero zero in cui si sono persi miti, ideali e riferimenti occorre crearne di nuovi.
«Quando leggi, qualcuno è lì con te a raccontarti delle cose», dice Martina a un certo punto. E lì cresce la sua consapevolezza, che ancora non si è tramutata in un sentimento sovversivo e che ancora non è stata schiacciata dall'ansia e dalla disinformazione del presente.
Belén Gopegui, senza ricorrere a proclami politici, anzi abbassando i toni grazie alla personalità pacata e talvolta ingenua di Martina, riesce a essere più violenta e spietata di tanti colleghi apertamente schierati.
Voglio essere punk è adrenalina distillata lentamente, ma non per questo meno efficace.

 

Voglio essere punk graffa Autore: Belén Gopegui
Titolo: Voglio essere punk
Originale: Deseo de ser punk
Traduttore: Elena Rolla
Anno: 2009
Editore: Atmosphere Libri
Pagine: 176
ISBN: 978-8865-64-023-4

 

Forse ti interessa anche...

Copyright © 2014-2016 Cuéntame. Tutti i diritti riservati.
Questo sito utlizza cookies. Per saperne di più. | Privacy.
¿Eres escritor?